Il movimento dei pianeti nel mese di marzo 2022

Il mese di marzo promette sorprese. Mercurio, Venere, Marte e Saturno, si incontrano nel segno dell’Acquario. Quest’importante congiunzione farà certamente emergere interrogativi fondamentali sul piano sociale: l’Acquario giocherà un ruolo profondamente sociale e umanitario. Ma anche sul piano individuale, per tutti i nativi coinvolti.

Mercurio

Mercurio transiterà nel segno dell’Acquario, poi nei Pesci l’11 marzo, ed infine in Ariete il 28 del mese. La comunicazione cambierà il suo abito. Si passerà a un linguaggio più sensibile; ci sarà spontaneità di pensieri; si passerà attraverso l’espressione emotiva per arrivare al desiderio di essere diretti, di andare dritti al sodo.

Venere

Venere gironzolerà nel segno dell’Acquario. Diffonderà amore Universale e si vedranno manifesti dipinti con frasi artistiche e frasi motivazionali, simbolo della pace.

Marte

Marte passeggerà sotto braccio con Venere in Acquario. Dispenserà energia e passione a chiunque incrocerà il suo giro.

Giove e Nettuno

Giove e Nettuno saranno avvolti nelle fantasie dei Pesci. Ciò divulgherà una nuova arte e nuovi interessi, per tutto quello che non sarà contemplato a livello razionale. Si percorreranno nuove strade coltivando nuove scuole di pensiero.

Saturno

Saturno continuerà ad essere presente nel segno dell’Acquario. Rimarcherà una nuova libertà di scelta, di progetti e di idee. Ci saranno nuovi spazi di condivisione volti al risparmio di energie e di sforzi; ma l’intento sarà quello di una maggiore cooperazione e di maggiore prestigio.

Urano

Urano nel segno del Toro sarà sempre più deciso. Il suo obiettivo sarà fare la rivoluzione, togliendo vecchi paletti e seminando nuovi progetti, più moderni e futuristici. Aiuterà ad abolire vecchi schemi ed eliminare radici ormai secche, non più produttive.

Plutone

Plutone, lento come un dinosauro, procederà avanzando nel segno del Capricorno. Elargirà ambizioni e sogni di gloria; farà scalare vette, e raggiungere le cime delle montagne più alte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *